chiudere
La storia

La Posta Vecchia è una villa costruita intorno al 1640 su commissione dei Principi Orsini, sui resti della città romana di Alsium, per accogliere amici e viaggiatori. Nel 1693 Flavio e Lelio Orsini vendettero la proprietà, il castello di Palo con La Posta Vecchia, a Livio Odescalchi. La villa mantenne la sua funzione di luogo di ristoro fino al 1918, quando a causa di un incendio iniziò a deteriorarsi cadendo in rovina.

Leggi di più

Nel 1960 fu acquistata da Jean Paul Getty, che la riportò agli antichi splendori e l’arredò con l’aiuto dello storico d’arte Federico Zeri con mobili originali del 15° e 17° secolo, preziose opere d’arte e pezzi provenienti da dimore principesche e chiese di tutto il mondo. Durante la ristrutturazione vennero alla luce i resti di una grande villa romana, che costituiscono il nucleo principale del piccolo museo archeologico nel piano interrato dell’albergo. L'attuale proprietario, Roberto Sciò, che l’acquistò dalla famiglia Getty nei primi anni ‘80, utilizzò la dimora come residenza privata fino al 1989; nel 1990 restituì LA POSTA VECCHIA alle funzioni originali di accoglienza, senza toccare nulla dei tesori collezionati da J. Paul Getty. Oggi membro di The Leading Hotels of the World, La Posta Vecchia è un hotel simbolo d’eccellenza, a breve distanza da Roma.
 
La Posta Vecchia Hotel - Leading Hotels of the World