chiudere
La cucina

Michelino Gioia è stato premiato nel 2007 con 1 stella Michelin e nel 2010 con 2 forchette Gambero Rosso. Lo chef gourmet mescola amore ad ottime materie prime. Le sue creazioni sono a base di prodotti genuini, naturali, rigorosamente di stagione, preparati in parte con ingredienti coltivati nell’orto bio dell’hotel. Piatti mediterranei, senza sovrapposizioni di sapori, accomunati da leggerezza e da un perfetto accordo di profumi, sapori e colori. Il suo obiettivo è quello di offrire al palato l’emozione originale, cioè il sapore genuino.

Leggi di più

Lo chef predilige i prodotti locali, ma questo non è un limite all’innovazione, alla ricerca di nuovi equilibri del gusto, all’esigenza di creare piatti in linea con il nostro profondo bisogno di benessere. Attinge alla memoria e alle tradizioni gastronomiche italiane, ma con uno spirito nuovo e creativo ne allarga i confini. Come un compositore, Michelino Gioia cerca di suscitare emozioni o evocare sapori legati al passato.
Gusto, gusto, gusto. Che per lo chef della guida Michelin e del Gambero Rosso significa sapore, freschezza e sorpresa. Michelino Gioia è un artigiano della cucina che trasforma in piatti squisiti e molto belli gli ingredienti dell’orto, il pesce appena pescato e la carne dei produttori locali. I sapori del territorio e quelli dei prodotti dell’orto della casa, sono presenti in molte delle creazioni in menu, tra i tanti: la Pasta e fagioli del Purgatorio ed erbe del nostro orto, il Risotto, pere, pecorino di Bracciano, pepe di Sarawak e fave dell’orto, l’Abbacchio romano “IGP” con crema di ceci del Solco dritto e nocciole della Tuscia, la Selezione di pecorino laziale con le nostre marmellate e il Filetto del pescato del giorno alla griglia con verdure. Tra i dolci, Cremoso di ricotta e pere caramellate, genoise di nocciole e salsa alla vaniglia, Gran Dessert Percorrendo la nostra Penisola, poi i freschissimi Gelati e sorbetti artigianali.

 
La Posta Vecchia Hotel - Leading Hotels of the World